| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Stop wasting time looking for files and revisions! Dokkio, a new product from the PBworks team, integrates and organizes your Drive, Dropbox, Box, Slack and Gmail files. Sign up for free.

View
 

Anemone nemorosa - Anemone bianca

Page history last edited by Tommaso 9 years, 5 months ago

 

Famiglia 

Ranuncolaceae

Genere 

Anemone

Specie 

Anemone nemorosa L.

 

 

 

 

  

 

 Nome comune

  • Anemone bianca (Italia)

 

 Distribuzione 

  • Origine europea (tipo corologico Europeo), spontanea in Italia, eccetto nelle isole. Cresce in pianura e in collina e può raggiungere quote fino a 1500 m s.l.m..

 

 Morfologia 

  • Specie erbacea perenne (forma biologica Geofita rizomatosa), con gemme sotterranee. Dimensioni da 7 a 25 cm, con la presenza di un rizoma orizzontale di colore giallo-bruno. Il fusto è eretto e termina con un solo fiore.
  • Le foglie basali presentano un picciolo eretto, sono larghe 2-4 cm e lunghe 6-10 cm e sono divise in tre segmenti tutti lanceolati. Le foglie del fusto sono inserite a gruppi di tre, posizionate al di sopra della sua metà. Picciolo lungo circa 1 cm con peli argentei sulla lamina.
  • I fiori sono singoli, inseriti all'apice dei fusti, di colore bianco con la presenza di striature rosee sulla pagina inferiore. Hanno un diametro tra 2 e 3 cm e i singoli petali sono di forma ellittica.
  • Il frutto è un insieme di più acheni a forma sferica, con superficie pelosa. 

 

 Ecologia 

  • Tipica specie nemorale, diffusa soprattutto in zone di pianura, collinari e talvolta sub-montane. Predilige boschi di latifoglie mesofili, anche se si può trovare sia in boschi di conifere che in querceti e ostrieti termofili sub-mediterranei. Possibile la sua presenza anche in arbusteti e margini erbacei dei boschi meso-termofili. Resiste bene alle escursioni termiche ed esige un'umidità media.  

 

 Fenologia 

  • Fioritura precoce, da febbraio a maggio, sfruttando l‘abbondanza di luce nel sottobosco grazie alla chioma degli alberi ancora spoglia.  

 

 Gen
Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov

Dic

 

 Coltivazione 

  • Specie coltivata a scopo ornamentale, viene sfruttata per la sua fioritura anticipata e viene inserita in macchie ombrose difficili da riempire. Necessità di terreni calcarei, ma sopporta anche substrati silicei, pH neutri e quantità media di nutrienti. 

 

 Usi e Curiosità

  • [inserire informazioni su usi, applicazioni e curiosità relativi alla specie]

 

 Avvistamenti

  • [inserire i luoghi in cui sono presenti esemplari della specie]

 

 Tutela e Valorizzazione

  • [inserire enti ed istituzioni che "adottano" la specie]

 

 Links e Riferimenti Bibliografici

  • Konrad Lauber & Gerhart Wagner, 2007. Flora Helvetica (Flore illustrée de Suisse)

  • Aeschimann D.E. et al, 2004. Flora Alpina

  • Pignatti Sandro, 2003. Flora D'Italia


Torna al Regno Plantae

Torna alla homepage Biodiversipedia

Comments (0)

You don't have permission to comment on this page.