| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Dokkio Sidebar (from the makers of PBworks) is a Chrome extension that eliminates the need for endless browser tabs. You can search all your online stuff without any extra effort. And Sidebar was #1 on Product Hunt! Check out what people are saying by clicking here.

View
 

Linaria vulgaris - Linaiola comune

Page history last edited by Lino Zubani 11 years, 12 months ago

 

Famiglia 

Scrophulariaceae 

Genere 

Linaria

Specie 

Linaria vulgaris Mill. 

 

 

 

 

  

 

 Nome comune

  • Linaiola comune (Italia)

 

 Distribuzione 

  • Origine europea e delle regioni dell'Asia occidentale (tipo corologico Eurosiberiano). Presente da 0 a 1500 m s.l.m., in Italia è diffusa su tutto il territorio a eccezione di Sicilia e Sardegna. 

 

 Morfologia 

  • Specie erbacea perenne (forma biologica Geofita/Emicriptofita), con gemme sotterranee oppure poste a livello del suolo. Altezza variabile tra 30 e 80 cm. Fusti eretti e ramosi, pelosi e ghiandolosi nella porzione apicale. Pianta erbacea gracile, con la presenza di rizoma strisciante. 
  • Foglie sessili e inserite alternamente sui fusti, grandi circa 3 cm. Lamina lineare-lanceolata, revoluta e prive di peli. 
  • Fiori riuniti in infiorescenze a grappolo, molto dense. Fiori peduncolati, con peduncolo lungo 2-8 mm, corolla bilabiata di colore giallo chiaro, grande 25-30 mm e provvista di sperone (circa 1 cm).
  • Il frutto è una capsula ovoide larga 5 mm e lunga 7-8.  

 

 Ecologia 

  • Specie autoctona italiana, vivente da 0 a 1500 m di quota. Presente negli incolti e negli ambienti ruderali più o meno secchi. È facile ritrovarla ai bordi delle strade forestali, nelle radure, negli affioramenti rocciosi e negli ambienti sabbiosi. Pianta che indica moderata secchezza del substrato, vegeta su terreni poco acidi (pH 4.5-7.5) e mediamente ricchi di nutrienti. Predilige esposizioni in pieno sole, anche se può sopportare parziali ombreggiamenti. Specie ben tollerante le basse temperature. 

 

 Fenologia 

  • Fioritura da maggio a settembre. 

 

 Gen
Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov

Dic

 

 Coltivazione 

  • Specie  molto rustica, coltivata a scopo ornamentale e inserita in parchi e giardini a scarsa manutenzione. Utilizzata nella costituzione di bordure fiorite e aiuole, grazie all'abbondanza dei fiori e alla fioritura prolungata. 

 

 Usi e Curiosità

  • [inserire informazioni su usi, applicazioni e curiosità relativi alla specie]

 

 Avvistamenti

  • [inserire i luoghi in cui sono presenti esemplari della specie]

 

 Tutela e Valorizzazione

  • [inserire enti ed istituzioni che "adottano" la specie]

 

 Links e Riferimenti Bibliografici

  • Konrad Lauber & Gerhart Wagner, 2007. Flora Helvetica (Flore illustrée de Suisse)

  • Aeschimann D.E. et al, 2004. Flora Alpina

  • Pignatti Sandro, 2003. Flora D'Italia 


Torna al Regno Plantae

Torna alla homepage Biodiversipedia

Comments (0)

You don't have permission to comment on this page.