| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Stop wasting time looking for files and revisions. Connect your Gmail, DriveDropbox, and Slack accounts and in less than 2 minutes, Dokkio will automatically organize all your file attachments. Learn more and claim your free account.

View
 

Rhamnus cathartica - Spincervino

Page history last edited by Tommaso 9 years, 11 months ago

 

Famiglia 

Rhamnaceae

Genere 

Rhamnus

Specie 

Rhamnus cathartica L. 

 

 

 

 

  

 

 Nome comune

  • Spincervino (Italia)

 

 Distribuzione 

  • Originario dell'Europa e dell'Asia (tipo corologico Eurasiatico), spontaneo in Italia e presente su tutto il territorio, a eccezione della Sardegna. Cresce sia in pianura che in collina e può raggiungere quote fino a 800 m s.l.m..

 

 Morfologia 

  • Specie arborea o arbustiva (forma biologica Fanerofita cespugliosa) con gemme poste a più di 50 cm dal suolo. Altezza variabile tra 1 e 4 m, fusto ramoso, i rami secondari sono disposti più o meno in modo opposto e terminano spesso con una spina. Scorza di colore bruno-rossastro.
  • Foglie opposte sui rami, hanno forma ellittica, a volte subrotonda. Presentano margine dentato, spesso sono mucronate, lunghe fino a 6 cm. Sono provviste di 2-4 nervatue arcuate per lato. 
  • I singoli fiori sono riuniti a gruppi di 2-8 in infiorescenze ombrelliformi. Sono posizionate all'ascella delle foglie. Corolla di colore verde-giallastro, formata da 4-5 petali lunghi 4-6 mm.
  • I frutti sono bacche sferiche di colore nero, lucide e con diametro di 6-8 mm. 

 

 Ecologia 

  • Specie autoctona italiana diffusa su tutto il territorio, ma poco comune ovunque. Entra a far parte degli arbusteti meso-termofili, inclusi quelli posizionati sulle pareti rocciose. Può essere ritrovato all'interno o ai margini di pinete, gineprai, pioppeti, ontaneti, faggete termofile, carpineti e acereti. Vegeta su terreni mediamente umidi, poco ricchi in basi (pH 5.5-8) e con scarse quantità di nutrienti. Predilige esposizioni ombreggiate e non teme le basse temperature.

 

 Fenologia 

  • Fioritura compresa tra aprile e giugno.

 

 Gen
Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov

Dic

 

 Coltivazione 

  • Specie coltivata a scopo paesaggistico, utilizzata nella costituzione di siepi campestri miste. Pianta a lento accrescimento che necessita di suoli sciolti e calcarei.

 

 Usi e Curiosità

  • [inserire informazioni su usi, applicazioni e curiosità relativi alla specie]

 

 Avvistamenti

  • [inserire i luoghi in cui sono presenti esemplari della specie]

 

 Tutela e Valorizzazione

  • [inserire enti ed istituzioni che "adottano" la specie]

 

 Links e Riferimenti Bibliografici

  • Konrad Lauber & Gerhart Wagner, 2007. Flora Helvetica (Flore illustrée de Suisse)

  • Aeschimann D.E. et al, 2004. Flora Alpina

  • Pignatti Sandro, 2003. Flora D'Italia


Torna al Regno Plantae

Torna alla homepage Biodiversipedia

Comments (0)

You don't have permission to comment on this page.