| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Get control of your email attachments. Connect all your Gmail accounts and in less than 2 minutes, Dokkio will automatically organize your file attachments. You can also connect Dokkio to Drive, Dropbox, and Slack. Sign up for free.

View
 

Copy of Scabiosa columbaria - Vedovina selvatica

Page history last edited by Vincenzo Rauzino 8 years, 8 months ago

 

Famiglia 

Dipsacaceae 

Genere 

Scabiosa

Specie 

Scabiosa columbaria L. 

 

 

 

 

  

 

 Nome comune

  • Vedovina selvatica (Italia)

 

 Distribuzione 

  • Origine europea (tipo corologico Europeo), spontanea in Italia e presente su tutto il territorio, a eccezione di Sicilia e Sardegna. Cresce sia in pianura che in collina e può raggiungere quote fino a 1500 m s.l.m..

 

 Morfologia 

  • Specie erbacea perenne (forma biologica Emicriptofita), con gemme poste a livello del suolo. Altezza variabile tra 20 e 60 cm. Pianta con radice fittonante molto dura, fusto eretto, provvisto di foglie, generalmente ramificato nella porzione superiore e lievemente pubescente.
  • Foglie inferiori molto incise e poco pelose, quelle superiori sono pennatosette, con la presenza di lacinie lineari o lanceolate. 
  • I singoli fiori sono riuniti in infiorescenze a capolino, portate da brevi peduncoli e di diametro di circa 2,5 cm. Corolla suddivisa in 5 lobi ineguali di colore lilla o blu-violetto.
  • I frutti sono acheni nerastri disposti a capolino. 

 

 Ecologia 

  • Specie autoctona italiana, presente nelle praterie e nei prati aridi del piano collinare e subalpino. Cresce in ambienti ruderali e semi-ruderali, sui bordi di strade campestri e ai margini erbacei dei boschi meso-termofili. Pianta che indica una moderata secchezza del terreno, vegeta su substrati basici e con scarse quantità di nutrienti. Esposizione preferita in pieno sole, può sopportare comunque anche un leggero ombreggiamento. Raramente viene ritrovata in pinete e gineprai, negli arbusteti meso-termofili e anche in formazioni arbustive su pareti rocciose.

 

 Fenologia 

  • Fioritura compresa tra giugno e settembre/ottobre.

 

 Gen
Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov

Dic

 

 Coltivazione 

  • Specie rustica, coltivata a scopo ornamentale, inserita in parchi e giardini come costituente di aiuole e bordure a scarsa manutenzione. 

 

 Usi e Curiosità

  • [inserire informazioni su usi, applicazioni e curiosità relativi alla specie]

 

 Avvistamenti

  • [inserire i luoghi in cui sono presenti esemplari della specie]

 

 Tutela e Valorizzazione

  • [inserire enti ed istituzioni che "adottano" la specie]

 

 Links e Riferimenti Bibliografici

  • Konrad Lauber & Gerhart Wagner, 2007. Flora Helvetica (Flore illustrée de Suisse)

  • Aeschimann D.E. et al, 2004. Flora Alpina

  • Pignatti Sandro, 2003. Flora D'Italia


Torna al Regno Plantae

Torna alla homepage Biodiversipedia

Comments (0)

You don't have permission to comment on this page.